Sabato 1 dicembre 2018, presso la Sezione di Padova del CAI, un convegno ha ricordato e festeggiato “Cinquant’anni di test e sperimentazioni per la sicurezza in montagna”.

L’incontro è stato condotto da Vinicio Stefanello (PlanetMountain) che ha presentato le varie autorità e gli ospiti intervenuti.

Il Presidente del Centro Studi, Massimo Polato, ha quindi illustrato la pubblicazione “Il Centro Studi Materiali e Tecniche: 1968 - 2018”, un’opera che, oltre a racchiudere in sé la storia del CSMT, racconta anche quale sia stata l’evoluzione dei materiali e delle tecniche che lo studio e la ricerca hanno apportato in campo alpinistico.

Il past president, Giuliano Bressan, ha successivamente ripercorso la storia di questa importante istituzione e Carlo Zanantoni ha infine esposto uno studio, tuttora in corso, sull’effetto spigolo e umidità sulle corde da arrampicata.

Nell'ambito della riunione è stato presentato anche il libro "Mario Bisaccia. La rivoluzione delle tecniche di assicurazione in alpinismo", che ricorda la figura e l'opera di questo accademico, primo presidente della Commissione Materiali.

La pubblicazione sul Centro Studi è scaricabile (capitolo per capitolo) a questo link

Si allega una comunicazione in relazione alla nuova norma sui set da ferrata EN 958:2017 - "Attrezzature per alpinismo - Sistemi di assorbimento di energia utilizzati nelle ascensioni per via ferrata - Requisiti di sicurezza e metodi di prova".

Comunicazione CSMT

Le novità e le implicazioni di questa nuova norma sono presentate su questo testo riassuntivo, a cura di Massimo Polato

EN 958: 2017 - una rivoluzione “a norma” sui set da ferrata

Pagina 1 di 3